Menu

Centro Koros e La rotta per la legalità

LA ROTTA PER LA LEGALITÀ – RECUPERO IN BARCA A VELA MINORI A RISCHIO

Parte la terza edizione di Velegalmente, progetto promosso dall’associazione Centro Koros e realizzato in collaborazione con l’USSM di Catania, Unione Italiana Vela Solidale, Libera, Fondazione Giuseppe Favae Addiopizzo.
Cinque minori dell’area penale intraprenderanno un percorso di inclusione sociale in barca a vela, ma non solo per navigare. I ragazzi –tutti in regime di messa alla prova- avranno l’opportunità di imparare le manovre principali per collaborare attivamente alla conduzione dell’imbarcazione, e parteciperanno ad incontri di approfondimento e confronto anche con gli enti partner, quotidianamente impegnati nella diffusione della cultura della legalità.
L’obiettivo è quello di offrire ai giovani un’opportunità di crescita basata su valori quali il rispetto dell’altro, la convivenza civile, la scelta di legalità, competenze basilari per poter vivere dignitosamente e cercare il proprio ruolo all’interno della società.
Uno dei momenti cardine di VeLegalmente sarà rappresentato anche quest’anno dalla Veleggiata per la Legalità “Pippo Fava”, in programma il prossimo 31 maggio, che coinvolgerà, oltre che i destinatari ed i partner del progetto, circoli nautici, scuole e associazioni del territorio.
Ma l’attività che maggiormente rappresenta un’opportunità di cambiamento per i giovani destinatari è il viaggio: navigare in mare aperto, lontano dal proprio contesto di riferimento, sperimentare la vita di bordo, gli spazi ristretti, l’essere equipaggio è un modo per mettersi in gioco, scoprire nuove regole di convivenza ed elaborare prospettive diverse e creative sul proprio vissuto personale.
Il Centro Koros non riceve finanziamenti per VeLegalmente, e si avvale della collaborazione volontaria dei propri soci effettivi, che mettono a disposizione il loro tempo, la loro competenza e le loro risorse per la realizzazione delle attività progettuali.
Quest’anno però c’è una novità: ‪#‎laboriusa‬ (www.laboriusa.it), la prima piattaforma di Crowdfunding del sud Italia, ha deciso di supportare il progetto avviando una campagna di raccolta fondi per realizzare il “viaggio”. L’iniziativa web si rivolge alla ‪#‎gentelaboriusa‬, linkando e viralizzando valori, buone prassi, innovazione sociale, un modo nuovo di raccogliere partecipazione, condivisione e attenzione verso temi etici, solidali e culturali.

 

Fonte: http://www.unionevelasolidale.org/ 

Share this Post!

About the Author : ipress

ipress

0 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Related post

  TOP